A un metro da te : recensione

A un metro da te : recensione

“A un metro da te”, quando lʼamore va oltre la barriera della malattia

Arriva nelle sale il commovente film su due ragazzi malati di fibrosi cistica. Tgcom24 vi offre una clip esclusiva

Arriva nei cinema “A un metro da te“, la toccante storia di due adolescenti alle prese con la loro prima relazione ma senza potersi mai toccare. Soffrono entrambi di fibrosi cistica, avvicinarsi non è loro permesso. Nonostante tutto, tra i due nasce una storia d’amore, dolce e potente, e come solo i grandi amori, capace di tutto. Tgcom24 vi offre una clip in esclusiva. Il film ha il patrocinio della Lega della Fibrosi cistica italiana.

Stella e Will hanno diciassette anni, si conoscono nell’ospedale dove sono entrambi ricoverati ed è amore a prima vista. La malattia li costringe a restare sempre a una distanza di sicurezza di un metro e mezzo, per non rischiare di trasmettersi tra loro batteri che potrebbero essere letali, e questo rende tutto molto complicato. Vivere in un tempo preso in prestito significa vivere ogni momento, e mentre le sfide si innalzano, Will e Stella scopriranno una forza dentro di loro imparando rapidamente che le possibilità di restare vicini sono infinite, anche senza sfiorarsi.

Protagonisti del film sono Cole Sprouse (“Zack & Cody”, “Riverdale”) e Haley Lou Richardson (“Ravenswood”), mentre a dirigere c’è Justin Baldoni. L’idea del film è arrivata proprio al regista in maniera molto simile all’amore stesso: come un fulmine a ciel sereno. Tutto risale alla serie del 2012 di Baldoni, “My Last Days”, che ha dato voce a molti giovani che vivono con malattie difficili, mentre rincorrono vigorosamente le stesse speranze e i sogni dei loro coetanei. Durante le riprese di un episodio sulla fibrosi cistica Baldoni conobbe Claire Wineland. “Un giorno le chiesi se avesse mai frequentato qualcuno con la fibrosi cistica e lei mi guardò come se fossi uno stupido. Mi disse: ‘Certo che no’ e mi spiegò che le persone che convivono con quella malattia non possono avvicinarsi a più di un metro tra loro perché potrebbero trasmettere batteri pericolosi alle altre persone affette da fibrosi cistica”.

“Sono rimasto senza parole e ho iniziato subito a pensare a quanto io sia stato incredibilmente fortunato a poter baciare mia moglie e abbracciare i miei figli – continua il regista -. Ma poi ho pensato: e se la FC fosse lo sfondo di una storia d’amore. Dimenticate Romeo, Giulietta e i Capuleti, quale maggiore ostacolo potrebbe esserci per due persone mentre si innamorano? E quale migliore storia per i giorni nostri, con così tanta pressione che ruota intorno alle relazioni sociali? Sentivo come se questa storia potesse essere una nuova interpretazione del potere dell’amore e delle relazioni umane che riescono a superare qualsiasi cosa. Ma c’era anche una sfida: potevamo raccontare una storia in cui i personaggi principali non si toccano fisicamente eppure far sentire al pubblico come se si toccassero per tutto il tempo?”.

“A un metro da te”, guarda le foto di scena


Czytaj więcej…

"A un metro da te", quando lʼamore va oltre la barriera della malattia

Arriva nei cinema "A un metro da te", la toccante storia di due adolescenti alle prese con la loro prima relazione ma senza potersi mai toccare. Soffrono entrambi di fibrosi cistica, avvicinarsi non è loro permesso. Nonostante tutto, tra i due nasce una storia …

Źródło: TGCOM

5 MOTIVI PER GUARDARE A UN METRO DA TE

Il nostro incondizionato amore per Cole Sprouse è ormai cosa nota (abbiamo anche stilato la Top delle 10 cose che più amiamo di lui): Cole oltre ad essere un bellissimo ragazzo, è un attore di grande talento apprezzatissimo nel suo ruolo di Jughead Jones …

Źródło: Team World

A un metro da te, teen-drama che parte bene ma si perde strada …

Stella ha anche molto coraggio e un passato che la obbliga a restare aggrappata alla vita, curandosi con estrema diligenza e aggiornando il suo vlog perché altri possano seguire il suo esempio. Will, invece, è nuovo nel reparto ospedaliero, la sua forma di …

Źródło: MYmovies.it

A un metro da te – le clip del film di Justin Baldoni

È uscito oggi nelle sale italiane A un metro da te, il film che segna l'esordio alla regia di Justin Baldoni, conosciuto per aver partecipato alla serie televisiva Jane the Virgin. Considerato un film romantico e allo stesso tempo riflessivo, il racconto mette in scena …

Źródło: EmpireOnline.it (Comunicati Stampa) (Blog)

HOT CORN Tv | A Un Metro Da Te: Haley Lu Richardson racconta le …

Diciassette anni, una corsia d'ospedale, la potenza necessaria dell'amore. Stella (Haley Lu Richardson) e Will (Cole Sprouse), giovani e belli, si conoscono per caso, nel reparto dove sono entrambi ricoverati. Però, per quei casi beffardi della vita, la malattia …

Źródło: The Hot Corn Italy

A Un Metro Da Te: amore e malattia in un teen movie strappalacrime …

Tra musica, ossessioni e passioni, A Un Metro da Te si prende i giusti spazi per mostrare con una fotografia impeccabile ciò che due ragazzi sono in grado di affrontare limitati da un qualcosa che non hanno scelto ma che per qualche motivo gli è stato …

Źródło: My Red Carpet

A un metro da te : recensione

Malattia e romanticismo sembrano essere diventate un'accoppiata vincente al cinema. Se Romeo e Giulietta non potevano amarsi a causa delle lotte fra le loro famiglie, Will (Cole Sprouse) e Stella (Haley Lu Richardson), protagonisti di A un metro da te …

Źródło: Film For Life (Comunicati Stampa) (Blog)

A Un Metro Da Te: Intervista a HALEY LU RICHARDSON

La Notorious Pictures ha pubblicato una nuova intervista questa volta all'attrice protagonista Haley Lu Richardson e una nuova clip dove vediamo il primo incontro tra Will e Stella. Vi lasciamo qui i link per vedere le altre clip: intervista al regista; clip lista dei …

Źródło: CineLoL (Blog)

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *