Ad Ascoli punto d'oro: il Benevento la riacciuffa nel finale

Ad Ascoli punto d'oro: il Benevento la riacciuffa nel finale

Proprio nel momento più difficile, al 24′ del secondo tempo il Benevento è riuscito a riaprire la partita con un colpo di testa di Coda, bravo a sfruttare un cross di Viola. Al 28′ arriva un’ammonizione per Brosco: il difensore dell’Ascoli era diffidato e salterà la prossima partita dell’Ascoli per squalifica. Al 31′ i marchigiani si giocano due cambi, con Carasini e Baldini che prendono il posto di Frattesi e Ciciretti. Benevento pericoloso e al 34′ Armenteros e Bandinelli non arrivano d’un soffio alla deviazione vincente su un cross teso di Ricci. Il finale è incandescente: il Benevento resta in dieci uomini per l’espulsione di Caldirola, che rimedia il secondo cartellino giallo per un fallo su Ardemagni. Al 90′ però un fallo di Laverone su Armenteros costa all’Ascoli il calcio di rigore: sul dischetto va Nicolas Viola che trasforma, realizzando l’ormai insperato 2-2 e permettendo al Benevento di portare via almeno un punto da Ascoli. Non prima però di un’ulteriore espulsione per Tuia, è ancora Ardemagni a costringere l’avversario al cartellino giallo: in 9 contro 11 e dopo 12′ e 38” complessivi di recupero a causa delle molte interruzioni, il punteggio però non cambierà più. (agg. di Fabio Belli)

Non è disponibile la diretta tv di Ascoli Benevento: la partita, come tutte le altre del campionato di Serie B che non siano l’anticipo, è infatti trasmessa in esclusiva sulla piattaforma DAZN che dunque la fornisce in diretta streaming video ai suoi abbonati. In alternativa potrete collegare PC, tablet e smartphone al vostro televisore sfruttando il Chromecast, ma anche installare direttamente l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

Arrivati a metà ripresa, l’Ascoli gestisce bene il doppio vantaggio contro un Benevento che sembra in grande difficoltà nel provare a impostare una reazione e a riaprire la partita. Anzi, i marchigiani al 13′ avrebbero trovato anche il tris, con Ardemagni che si è visto negare la gioia della doppietta per aver realizzato in posizione di fuorigioco. I sanniti hanno iniziato la ripresa con Ricci in campo al posto di Crisetig, quindi dopo 2′ è stato ammonito proprio Ardemagni per un fallo su Caldirola. Al 14′ secondo cambio nel Benevento con Armenteros che prende il posto di Roberto Insigne, quindi arriva un altro cartellino giallo nell’Ascoli per un fallo di Ciciretti sul Letizia, che al 18′ viene sostituito da Improta. (agg. di Fabio Belli)

Terminato il primo tempo con l’Ascoli che è riuscito a raddoppiare contro il Benevento. Dopo il vantaggio siglato da Ardemagni i toni agonistici della partita si sono alzati, sono arrivate ammonizioni per Gyamfi e Tuia per i sanniti, entrambi per falli commessi su Rosseti, quindi al 38′ Amato Ciciretti ha siglato il raddoppio grazie ad una delle sue grandi specialità, il calcio di punizione: esecuzione perfetta che non ha lasciato scampo al portiere avversario Montipò. Al 42′ arriva un’ammonizione anche per l’Ascoli, per un fallo commesso da Laverone, sanzionato, su Letizia, e si chiude il primo tempo dopo 3′ di recupero con un cartellino giallo per Coda, per un fallo su Brosco. A metà gara Ascoli in vantaggio 2-0 sul Benevento. (agg. di Fabio Belli)

A metà primo tempo è l’Ascoli a condurre sul Benevento nel punteggio nel match in corso di svolgimento allo stadio Cino e Lillo Del Duca. A sbloccare il risultato è stato Ardemagni al 2o’, bravo ad inserirsi su un cross su punizione di Ciciretti. Il match era iniziato con un Benevento apparso più intraprendente, ma i sanniti hanno faticato a trovare gli spazi e gli spunti per rendersi pericolosi in attacco, finora. Al 13′ primo cartellino giallo della partita per Troiano dell’Ascoli che, diffidato, sarà costretto a saltare per squalifica la prossima partita di campionato. Poi al 18′ da segnalare un bel destro di Ciciretti deviato in corner, prima della rete che ha portato l’Ascoli a condurre 1-0 sul Benevento. (agg. di Fabio Belli)

Sta per cominciare la diretta di Ascoli Benevento, e mentre le formazioni ufficiali stanno per fare il loro ingresso in campo, vogliamo andare a curiosare in qualche dato segnato alla vigilia della 30^ giornata di Serie B. Partendo dai padroni di casa registriamo per i bianconeri la 12^ posizione in classifica con 32 punti, questi vinti con undici pareggi e sette vittorie: aggiungiamo anche una differenza reti negativa e fissata sul 28:41. Per gli stregoni invece la classifica ci ricorda della sesta posizione con 43 punti, questi ottenuti con un tabellino che ci racconta di dodici affermazioni e sette pareggi. Il Benevento inoltre ha segnato 38 gol ma ne ha incassati ben 30. Diamo allora la parola al campo ora, Ascoli Benevento si gioca! ASCOLI: Lanni; Laverone, Brosco, Valentini, D’Elia; Cavion, Troiano, Frattesi; Ciciretti, Rosseti, Ardemagni. Allenatore: Vincenzo Vivarini. BENEVENTO: Montipò; Gyamfi, Tuia, Caldirola, Letizia; Del Pinto, Viola, Crisetig, Bandinelli; Coda, Insigne. Allenatore: Cristian Bucchi. (agg Michela Colombo)

Per la diretta tra Ascoli e Benevento è tempo ora di considerare pure lo storico segnato da questi due club alla vigilia di questa 30^ giornata di Campionato. I dati non ci mancano anche se certamente non sono poi troppo ricchi: dal 1984 a oggi infatti si contano appena 12 precedenti occorsi tra queste due formazioni, in occasione della Coppa Italia come del secondo e terzo campionato italiano. Il bilancio complessivo risulta però equilibrato, con tre vittorie per parte e 6 pareggi raccolti entro il triplice fischio finale. Va poi aggiunto che risale al turno di andata del Campionato di Serie B ancora in corso l’ultima volta in cui Ascoli e Benevento si sono affrontati a viso aperto e per la precisione alla 11^ giornata. Allora tra le mura del Ciro Vigorito, furono i bianconeri a vincere con il risultato di 2-1, questo ottenuto con i gol di Volta (autorete) e Ninkovic: Coda andò a segno in favore dei giallorossi. (agg Michela Colombo)

La sfida tra Ascoli e Benevento sarà diretta dall’arbitro della sezione aia di Bologna Gianluca Aureliano che nella 30^ giornata di Serie B sarà coadiuvato nella direzione dagli assistenti Scatragli e Bercigli oltre che dal quarto uomo Bitonti. Mettendo il primo fischietto sotto la lente di ingrandimento scopriamo che in stagione Aureliano ha già diretto 11 incontri di cui nove per la Serie B dove ha pure messo a bilancio 43 cartellini gialli, 2 rossi e 3 calci di rigore concessi. Va poi detto che nella sua lunga carriera Aureliano ha incontrato cinque volte l’Ascoli: salgono invece a 11 i suoi precedenti con il Benevento. Piccola curiosità: l’arbitro ha diretto gli stregoni pure nella stagione corrente di Serie B, in occasione della terza giornata e del match contro il Venezia. (agg Michela Colombo)

Ascoli Benevento, partita che viene diretta dal signor Aureliano, si gioca alle ore 15:00 di sabato 30 marzo per la 30^ giornata nel campionato di Serie B 2018-2019. I marchigiani hanno sfruttato la sosta per le nazionali recuperando la partita contro l’Ascoli, ma ne sono usciti con le ossa rotte: sconfitta per 7-0 al Via del Mare e il futuro di Vincenzo Vivarini sempre più in bilico, anche se per il momento la squadra mantiene un vantaggio di quattro lunghezze sulla zona playout e dunque sarebbe salva. Il Benevento non sta meglio: arriva da tre sconfitte consecutive, l’ultima in casa contro lo Spezia (comunque sub iudice) ha fatto scivolare i sanniti al sesto posto in classifica e lontani dalla possibilità di prendersi la promozione diretta. Il tempo per recuperare c’è tutto, ma è chiaro che serva una sterzata immediata perchè anche la partecipazione ai playoff non è certa come poteva esserlo qualche settimana fa. Aspettando la diretta di Ascoli Benevento, attesa ormai tra poche ore, andiamo a vedere in che modo i due allenatori intendono disporre le loro squadre sul terreno di gioco dello stadio Del Duca, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni.

In Ascoli Benevento Vivarini deve rinunciare ad Addae e Ninkovic: squalificati prima della sosta, hanno giocato a Lecce perchè si trattava di una partita già iniziata e dunque scontano oggi il turno di stop. Iniguez o Casarini per completare un centrocampo nel quale agiranno Troiano e Cavion, quest’ultimo se la gioca con lo stesso Casarini per giostrare sulla trequarti in appoggio a Ciciretti (ex) e uno tra Rosseti e Simone Ganz, mentre in difesa vedremo Brosco e Padella fare da protezione centrale al portiere Vanja Milinkovic-Savic con Andreoni e D’Elia schierati da terzini. Nel Benevento manca Volta: lo sostituisce Gaetano Letizia che arretra la sua posizione nel terzetto difensivo davanti a Montipò (insieme ad Antei e Caldirola) e allora a destra si apre spazio per Gyamfi o Maggio. A sinistra Di Chiara insidia la maglia di Improta; Bandinelli e Andrés Tello (o Buonaiuto) saranno le mezzali a supporto della regia di Crisetig, nel tandem offensivo cerca un posto Asencio che potrebbe strapparlo a Roberto Insigne, verso la conferma Massimo Coda.

Per Ascoli Benevento le quote emesse dall’agenzia Snai offrono valori piuttosto ravvicinati: il segno 1 che identifica la vittoria interna dei marchigiani vale 2,90 volte la somma messa sul piatto e così anche l’eventualità del pareggio, regolata dal segno X. La quota indicata sul segno 2, che rappresenta il successo dei sanniti, vale 2,65 volte la somma messa sul piatto e fa dunque della squadra giallorossa la favorita nel pronostico su questa partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Czytaj więcej…

Ascoli Benevento, segui la diretta

Ascoli Piceno, 30 marzo 2019 – Il dopo Lecce comincia con AscoliBenevento, che va in scena oggi al Del Duca. AscoliBenevento, dove vederla in tv – Diretta su Dazn dalle 15. La disfatta in Salento ha aperto, inevitabilmente, una crisi per il Picchio.

Źródło: Il Resto del Carlino

Ad Ascoli punto d'oro: il Benevento la riacciuffa nel finale

104' Termina la partita. Dopo aver dato vita a un primo tempo totalmente negativo, terminato con il punteggio di 2-0 in favore dei bianconeri, il Benevento ha cercato di dare tutto nella ripresa per riprendere il risultato. L'Ascoli si è abbassato, concedendo …

Źródło: Ottopagine

DIRETTA ASCOLI BENEVENTO/ Risultato finale 2-2, streaming …

Non è disponibile la diretta tv di Ascoli Benevento: la partita, come tutte le altre del campionato di Serie B che non siano l'anticipo, è infatti trasmessa in esclusiva sulla piattaforma DAZN che dunque la fornisce in diretta streaming video ai suoi abbonati.

Źródło: Il Sussidiario.net

AscoliBenevento 2-2, non bastano Ardemagni e Ciciretti per tornare …

L'Ascoli, dopo la bruttissima sconfitta per 7-0 a Lecce, sfida il Benevento allo stadio "Del Duca" nella 30esima giornata del campionato di Serie B. I giallorossi di Bucchi hanno 43 punti in classifica (11 più dei bianconeri) e sono reduci da tre ko consecutivi.

Źródło: picenotime

Serie B, le formazioni ufficiali di AscoliBenevento: out Milinkovic-Savic

Scende in campo la Serie B in questo sabato pomeriggio e tra le gare delle 15 spicca AscoliBenevento. Di seguito le formazioni ufficiali della sfida, valida per il trentesimo turno di campionato: ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Brosco, Valentini, D'Elia; …

Źródło: TUTTO mercato WEB

AscoliBenevento: dove vederla in tv, su Dazn o diretta streaming

AscoliBenevento: dove vederla in tv, su Dazn o diretta streaming. Sabato 30 Marzo 2019 l'Ascoli ospiterà il Benevento allo stadio Del Duca di Ascoli. Il calcio d'inizio di questo match, valevole per la 30esima giornata di Serie B, è fissato per le ore 15:00.

Źródło: Termometro Politico (Comunicati Stampa) (Blog)

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *