Brescia-Ascoli 1-0, i momenti chiave della partita

Brescia-Ascoli 1-0, i momenti chiave della partita

36′ Dessena

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Mateju, Cistana, Romagnoli, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena (93′ Gastaldello); Spalek (79′ Dall’Oglio); Donnarumma (70′ Morosini), Torregrossa. All. Corini

ASCOLI (4-3-2-1): Lanni; Andreoni, Brosco, Valentini, Rubin; Addae (71′ Cavion), Troiano, Frattesi; Ninkovic (56′ Ganz), Chajia (78′ Baldini); Ardemagni. All. Vivarini

Ammoniti: Bisoli (B), Mateju (B), Troiano (A)

La festa ora è esplosa per davvero. Annunciata, dopo il pari del Palermo e il sorprendente ko del Lecce. Al Rigamonti tutti i tifosi hanno inneggiato al ritorno in A fin dall’arrivo del pullman allo stadio, come se la partita contro l’Ascoli – avversario già certo della salvezza e con l’ambizione di sorprendere tutti anche in zona playoff – fosse sicuro. Alla fine la vittoria è arrivata per davvero, davanti ai tifosi e grazie al gol di Dessena, l’acquisto di gennaio per quell’ulteriore salto di qualità in esperienza per la squadra.

Alla fine è il ritorno in A di Corini, subentrato a Suazo alla terza giornata e capace di centrare il grande risultato al primo colpo. La promozione dell’astro nascente Tonali e di Alfredo Donnarumma, che anche lo scorso anno fece tanti gol in B (con l’Empoli) ma senza salire di livello insieme alla squadra, solo per scegliere Brescia e mettere a segno ben 25 reti per i suoi quest’anno.

Ora il discorso promozione è chiuso, ma solo per una squadra. Il Lecce ha ancora il destino nelle proprie mani nella corsa sul Palermo. Certo, aritmeticamente, dei playoff c’è solo (anche) il Benevento quarto, mentre proprio l’Ascoli dà l’addio (quasi) definitivo al sogno di entrare tra le prime otto della classifica. Ora, per il Brescia, la festa. Poi due match per il primo posto e riabbracciare, otto anni dopo l’ultima volta, la A.


Czytaj więcej…

BRESCIAASCOLI 1-0 LIVE

Entrano in campo le squadre: "The Final Countdown" degli Europe accompagna le due formazioni. C'è un clima pazzesco al Rigamonti per il ritorno in A del Brescia otto anni dopo l'ultima volta. Ascoli in maglia rossa. Squadra di Corini con la divisa di casa …

Źródło: Sky Sport

BresciaAscoli: le pagelle

Il Brescia è in serie A. La massima serie è nostra. E Brescia ha festeggiato senza riserve questo traguardo che mancava da ben 8 anni. Ecco le pagelle del match tra Brescia e Ascoli. Brescia. 6.5 Enrico. 6.5 Ales Mateju. 7.5 Andrea Cistana. 7 Simone …

Źródło: Giornale di Brescia

BresciaAscoli 1-0, i momenti chiave della partita

L'Ascoli archivia l'undicesima sconfitta stagionale al "Rigamonti" di Brescia e rimane a quota 43 punti in classifica quando mancano due giornate al termine del campionato di Serie B. La squadra di Corini realizza il gol che permette di agguantare la Serie A …

Źródło: picenotime

BresciaAscoli, le pagelle: le motivazioni dei lombardi fanno la …

Poi, però, il Brescia ha cominciato a prendere campo, mettendo sempre più alle corde la formazione bianconera, quasi mai in grado di reagire. Dopo il vantaggio le maggiori motivazioni dei lombardi hanno fatto la differenza, con un Ascoli incapace, e anche …

Źródło: Piceno Oggi

Brescia Ascoli, probabili formazioni e dove vederla in tv

Brescia, 1 maggio 2019 – Il campionato è andato più che bene. L'Ascoli salvo con un mese di anticipo non si vedeva da dieci anni e, allo stesso tempo, era da una vita che la parola 'playoff', seppur come ipotesi lontana, non veniva pronunciata. Insomma si …

Źródło: Il Resto del Carlino

Serie B, BresciaAscoli 1-0: “Rondinelle” in A dopo otto anni di …

Il Brescia vola meritatamente in Serie A dopo otto stagioni trascorse in serie cadetta. Le “Rondinelle” hanno superato per 1-0 l'Ascoli e si sono assicurate la promozione matematica nella massima serie raggiungendo quota 66 punti in classifica, a +7 dal …

Źródło: Mediagol.it

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *