Cattolica, crescono utili e raccolta La joint con Banco Bpm funziona …

Cattolica, crescono utili e raccolta La joint con Banco Bpm funziona ...

Gli istituti italiani negli ultimi mesi hanno continuato a fare incetta di Btp anche sulle aspettative di un rimbalzo, ma ora fanno i conti con nuove vendite sui titoli di Stato

banche news

Non è sola la guerra commerciale Usa-Cina a pesare sulla Borsa italiana, ma anche la nuova risalita dello spread che colpisce come sempre le banche. Oggi, in avvio di settimana, le più colpite sono in questo momento Banco Bpm, Ubi Banca e Unicredit, con ribassi fino al 2% che si aggiungono alle perdite della scorsa settimana, quando il differenziale Btp/Bund ha ripreso a salire.

Lo spread Btp/Bund a 10 anni segna a metà mattina 278 punti base da 272 punti della chiusura di venerdì, con il rendimento del titolo decennale italiano al 2,72% da 2,68%.

Ne risente pertanto il comparto bancario, che negli ultimi mesi ha continuato a fare incetta di Btp anche sulle aspettative di un rimbalzo.

Nonostante i giudizi delle agenzie di rating sul debito del Tesoro siano stati sospesi, e in generale siano apparsi meno severi del previsto, lo spread tuttavia continua a risentire dell’incertezza politica, con le continue liti nel governo M5s-Lega sui temi più disparati.

Inoltre il clima di avversione al rischio premia il Bund, con i maggiori acquisti sul titolo tedesco che hanno spinto il rendimento nuovamente in territorio negativo.

L’indice Ftse Italia Banche, complici il nuovo balzo dello spread ma anche le trimestrali non esaltanti, ha ceduto la scorsa settimana il 7,5% e lascia sul terreno questa mattina un altro punto percentuale.

Fra le azioni più colpite quelle del Banco Bpm, già protagonista nella scorsa ottava di uno scivolone di quasi il 16%, dopo risultati contrastatati nel primo trimestre: il titolo segna a metà mattina un altro -2%.

In calo del 2% stamani anche Ubi, dopo aver limitato le perdite a -2,8% la scorsa settimana in scia a conti migliori delle attese.

Quanto a Unicredit, protagonista recentemente con i conti ma soprattutto con la cessione del 17% di Fineco, ha ceduto nell’ultima ottava l’8,3% e cede questa mattina un altro punto e mezzo percentuale. Alle ore 11 deboli anche Bper -1% e Intesa Sanpaolo -0,6%, mentre fuori dal Ftse Mib cedono terreno Mps -0,7% e Creval -1,6% fra le altre.


Czytaj więcej…

Ftse Mib vede nero: inizio maggio da incubo, Banco Bpm (-19 …

Spiccano i cali delle banche con -3% giornaliero per Banco BPM e UBi, -2% Unicredit complice anche l'aumento dello spread con tasso dei Btp ai massimi a 2 mesi e mezzo. L'indice guida di Piazza Affari è reduce dalla peggiore settimana da inizio anno che …

Źródło: Finanzaonline.com

Banco BPM: guai in vista con la rottura degli ultimi supporti

Rovinosa reazione al ribasso per Banco BPM che perde contatto con la forte fascia di resistenza compresa tra 2.23 e 2.13 euro, fermandosi giovedì scorso lungo il supporto a 1.8240. Livello che non è stato in grado di arginare le vendite in chiusura di …

Źródło: Trend-online.com

Cattolica, crescono utili e raccolta La joint con Banco Bpm funziona …

Mattioli ha poi fornito un aggiornamento sul valore dei Btp detenuti dalla compagnia, che si attestano ora sui 13 miliardi di euro incluse le joint venture con Banco Bpm. «Siamo scesi ancora un po' avvicinandoci all'obiettivo 50%» dell'intero portafoglio …

Źródło: Quotidiano.net

Piazza Affari: seduta difficile per Banco BPM

Il quadro tecnico di Banco BPM segnala un ampliamento della linea di tendenza negativa con discesa al supporto visto a 1,727 Euro, mentre al rialzo individua l'area di resistenza a 1,767. Le previsioni sono di un possibile ulteriore ripiegamento con obiettivo …

Źródło: Teleborsa

Banche, torna a pesare lo spread: Banco Bpm, Ubi e Unicredit giù in …

Non è sola la guerra commerciale Usa-Cina a pesare sulla Borsa italiana, ma anche la nuova risalita dello spread che colpisce come sempre le banche. Oggi, in avvio di settimana, le più colpite sono in questo momento Banco Bpm, Ubi Banca e Unicredit, …

Źródło: Finanza Report

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *