Detti perugini e tradizioni: oggi è San Giuseppe, si fanno gli auguri …

Detti perugini e tradizioni: oggi è San Giuseppe, si fanno gli auguri ...

San Giuseppe è l’ultimo patriarca, che ricevette le comunicazioni dal Signore attraverso i sogni. Egli fu lo sposo della Vergine Maria e il padre putativo di Gesù. Dio lo pose alla guida della Sacra Famiglia. Papa Pio IX lo ha proclamato patrono della Chiesa universale.

Il nome Giuseppe deriva dall’ebraico e vuol dire “Dio aggiunga”, o più precisamente “aggiunto in famiglia”. San Giuseppe è considerato l’ultimo dei patriarchi, e è stato istruito dal Signore per mezzo dei sogni. Egli ha avuto il privilegio di essere lo sposo della Vergine Maria e il padre putativo di Gesù. Certamente è stato una delle figure più silenziose del Vangelo, ma ha sempre portato avanti con amore e pazienza il suo ruolo di custode della sacra Famiglia e del Messia. San Giuseppe ha avuto il coraggio di mettere tutta la sua vita nelle mani di Dio, che lo ha sempre indirizzato, attraverso i sogni, su cosa fosse giusto fare per il suo bene e per quello della Sacra Famiglia. Da quando in sogno un angelo gli disse di prendere come sposa Maria, una ragazza che aveva concepito un figlio per opera dello Spirito Santo, fino a quando mise in salvo Maria e Gesù fuggendo dall’Egitto.

Giuseppe è stato accanto a Gesù fino ai suoi trent’anni, vale a dire prima che il Messia cominciasse la vita pubblica, spirandogli serenamente tra le braccia. È per questo che San Giuseppe è considerato anche il patrono della buona morte, oltre che dei padri di famiglia, degli artigiani, dei lavoratori e patrono della Chiesa universale. San Giuseppe è molto onorato sia in campo liturgico che sociale, viene ricordato non solo il 19 marzo, ma anche il 1° maggio nella festa dei lavoratori. In Europa esistono numerose reliquie del Santo, a Parigi nella chiesa di Notre Dame sono conservati gli anelli di fidanzamento di Giuseppe e Maria, mentre nella cattedrale di Perugia è custodito l’anello nunziale, mentre Firenze vanta di possedere il bastone.

Nella tradizione napoletana è d’obbligo mangiare nella festa di San Giuseppe le famose zeppole di San Giuseppe, un gustoso dolce tipico della cucina partenopea.


Czytaj więcej…

«San Giuseppe frittellaro»: dal '500 a Roma le tradizioni popolari fra …

Da falegname a Nazareth a «frittellaro» nella tradizione capitolina: San Giuseppe è stato sempre molto amato dai romani, molti secoli prima dell'istituzione della Festa dei papà da spot e regali. Fulcro delle celebrazioni era la chiesa di San Giuseppe dei …

Źródło: Corriere della Sera

Detti perugini e tradizioni: oggi è San Giuseppe, si fanno gli auguri …

Oggi, 19 marzo, si celebra San Giuseppe falegname (in realtà carpentiere), padre putativo di Gesù e patrono di Orvieto. La data è anche considerata la Festa del papà. Negli Stati Uniti la ricorrenza risale agli anni dieci del Novecento. Il culto religioso data dal …

Źródło: PerugiaToday

Dove trovare i migliori bignè di San Giuseppe di Roma

Una pasta choux rigonfia e ariosa, interamente ripiena di crema pasticcera, fritta oppure cotta in forno: queste le caratteristiche che deve avere un buon bignè di San Giuseppe, specialità perfetta per festeggiare il papà e godersi un fine pasto goloso e …

Źródło: Gambero Rosso

Le chiese di San Giuseppe, oggi che è la sua festa

Nella festa che oggi si celebra dedicata a tutti i papà del mondo, un omaggio particolare va a colui che, pur non essendolo naturalmente, lo divenne per grazia divina e seppe condurre il proprio ruolo con l'impegno e la dedizione del miglior padre vissuto al …

Źródło: Bergamo Post

La tradizione delle zeppole di San Giuseppe all'Agriforno La Spiga …

In questo giorno, che ha il sapore della tradizione, non potevano mancare le zeppole di San Giuseppe all'Agriforno La Spiga. Un dolce buono, gustoso e che si tramanda di padre in figlio, proprio nel giorno della Festa del papà. Sotto gli occhi accorti dello …

Źródło: Il Capoluogo.it

I Falò di San Giuseppe VIDEO

Tra i più antichi del circondario, un tempo il falò di San Giuseppe a torre canne si accendeva sulla spiaggia, ma già da alcuni anni l'evento si è trasferito sul molo, dove il pubblico può guardare il fuoco risplendere sul mare, gustando i tipici panini col polpo.

Źródło: OsservatorioOggi

Festa di San Giuseppe, in centinaia al tradizionale pranzo di Gesù …

Gela. Centinaia di gente stamani hanno assistito al tradizionale pranzo di Gesù, Giuseppe e Maria, secondo quella che è la tradizione popolare locale. In tutti i classici “altari votivi” in onore di San Giuseppe, allestiti nelle parrocchie o negli appartamenti …

Źródło: quotidianodigela.it (Satira) (Comunicati Stampa) (Blog)

La festa di San Giuseppe. Cari papà guardate a Lui

Da un po' di tempo il 19 marzo è una giornata dedicata a voi, ma sono convinto che non vi offendete se vi ricordo che è innanzitutto la festa di san Giuseppe, il padre di Gesù: per questo vi voglio subito promettere una preghiera speciale dal Santuario di San …

Źródło: Avvenire.it

Festa del papà, la differenza tra i bignè di San Giuseppe (di Roma …

La differenza tra i bignè di San Giuseppe, romani, e le zeppole di San Giuseppe, napoletane. Simili gli ingredienti, diversa la forma e anche l'origine storica. A Roma, nel giorno della festa di San Giuseppe, diventata poi festa di tutti i papà, si vendevano bignè …

Źródło: Roma Fanpage

Il 19 marzo si celebra San Giuseppe, patrono della Chiesa universale

San Giuseppe è stato lo sposo della Vergine Maria e padre putativo di Gesù. Viene ricordato il 19 marzo e il 1° maggio in occasione della festa dei lavoratori, come esempio di grande impegno e laboriosità. Nella tradizione napoletana è d'obbligo mangiare …

Źródło: Napoli Fanpage

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *