Il dottor Ceccaroni come Leonardo Da Vinci

Il dottor Ceccaroni come Leonardo Da Vinci



Il dottor Ceccaroni
come Leonardo Da Vinci

LEZIONE DI ANATOMIA SU CADAVERE A 500 ANNI DALLA MORTE DEL GENIO

Il dottor Ceccaroni
come Leonardo Da Vinci


08/05/2019 11:05

Il dottor Marcello Ceccaroni, direttore della Ginecologia di Negrar, terrà per la prima volta una lezione di anatomia nella sala dove Leonardo da Vinci compiva i suoi studi su cadavere. Giovedì 9 maggio all’Ospedale Santa Maria Nuova di Firenze. A 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, la sala settoria dell’Ospedale Santa Maria Nuova di Firenze, dove il genio fiorentino compiva i sui studi autoptici, sarà riaperta per ospitare una moderna lezione di anatomia su cadavere, sulle orme di quanto accadeva nel 1500.

Ad indossare i panni di un moderno Da Vinci, sarà il dottor Marcello Ceccaroni, direttore del Dipartimento per la tutela della salute e della qualità di vita della donna dell’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar e presidente dell’International School of Surgical Anatomy (ISSA School).

Il dottor Ceccaroni, 46 anni, romagnolo, direttore a Negrar dal 2014 – è uno dei maggiori esperti internazionali nel trattamento chirurgico dell’endometriosi severa, di cui il “Sacro Cuore Don Calabria” vanta una delle più alte casistiche a livello mondiale. Appassionato fin da bambino di anatomia (“mia nonna quando uccideva i conigli per il pranzo della domenica mi mostrava e spiegava la funzione degli organi”), è autore dell’unico Atlante di Neuroanatomia della pelvi femminile, scritto dopo alcuni anni di studi su cadavere all’Università René Descartes di Parigi. E’ stato anche uno dei pochi chirurghi italiani a fare parte del Consiglio direttivo dell’AAGL in rappresentanza dell’Europa, Medio Oriente e Africa.

“E’ un grande onore e una grande emozione poter tenere una lezione in un luogo simbolo del genio di Leonardo, dove egli ha dato un grande impulso alla medicina moderna – commenta il dottor Ceccaroni -. Prima di Leonardo le dissezioni di cadavere erano solo a scopo didattico per mostrare agli studenti e ai medici l’anatomia umana, un’anatomia ancora legata a teorie mediche aristoteliche ed ippocratiche. Con Leonardo, invece, nasce una anatomia moderna basata su cause ed effetti e sullo studio delle funzioni. A lui dobbiamo alcune scoperte importanti e la nascita delle prime vere autopsie, avendo tra i suoi obiettivi anche quello di ricercare la causa della morte o della longevità di una persona”.



Czytaj więcej…

Il dottor Ceccaroni come Leonardo Da Vinci

Il dottor Marcello Ceccaroni, direttore della Ginecologia di Negrar, terrà per la prima volta una lezione di anatomia nella sala dove Leonardo da Vinci compiva i suoi studi su cadavere. Giovedì 9 maggio all'Ospedale Santa Maria Nuova di Firenze. A 500 anni …

Źródło: TgVerona

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *