Il Tardini ospita la sfida della Nazionale contro il Liechtenstein

Il Tardini ospita la sfida della Nazionale contro il Liechtenstein

La Grecia sbanca Vaduz battendo a domicilio il Liechtenstein per 2 a 0: vittoria tutto sommato facile e scontata per gli ellenici che non hanno avuto particolari problemi a domare gli avversari che hanno fatto il massimo per limitare i danni. A nove minuti dal novantesimo è anche arrivato il raddoppio di Donis che si è tolto così la soddisfazione di segnare personalmente la rete che ha messo il punto esclamativo alla partita. Anche se facciamo fatica a parlare di partita vera e propria, visto che gli uomini di Kolvidsson avrebbero potuto vincere con uno scarto molto più ampio con un po’ di cinismo e sangue freddo davanti alla porta. {agg. di Stefano Belli}

Diretta Liechtenstein-Grecia 0-1: al ventesimo del secondo tempo la formazione di Kolvidsson è sempre avanti di un solo gol, a Vaduz i padroni di casa soffrono in maniera indicibile le iniziative degli avversari che sin da inizio ripresa vanno a caccia del raddoppio. Al 55′ si rinnova il duello tra Samaris e Buchel con l’estremo difensore di Anastasiadis che si conferma per distacco il migliore dei suoi e mette a referto l’ennesima parata della serata. Nonostante il monologo che dura da oltre un’ora, gli ellenici devono ancora sudarseli questi tre punti: vale la pena ricordare che Grecia e Liechtenstein si trovano nello stesso girone dell’Italia, un motivo in più per tenere d’occhio questa sfida. {agg. di Stefano Belli}

Al termine del primo tempo il punteggio di Liechtenstein-Grecia vede la nazionale campione d’Europa 2004 avanti per 1-0. Da segnalare al 21′ l’uscita dal campo di Mitroglou (problemi fisici) e l’ingresso anticipato di Donis che prova a iscriversi immediatamente alla partita trovando l’opposizione di Buchel che stasera dovrà compiere gli straordinari per mantenere la porta inviolata. Gli ospiti insistono con Masouras che a due minuti dall’intervento chiama nuovamente al dovere l’estremo difensore locale che ancora una volta fa il suo dovere in mezzo ai pali e sventa per l’ennesima volta lo 0-1. Ai punti stravincerebbe la compagine di Kolvidsson ma questa è una partita di calcio, non un incontro di pugilato: Fortounis lo sa benissimo e proprio allo scoccare del 45′ punisce i padroni di casa per il sospirato vantaggio degli ellenici. {agg. di Stefano Belli}

A metà del primo tempo il punteggio di Grecia-Lichtenstein resta fermo sullo 0-0 nonostante i tentativi degli ospiti di trovare la via del gol. Gara finora a senso unico, in campo c’è una sola squadra che attacca e fa girare palla mentre i padroni di casa cercano di limitare i danni in attesa che accada l’inevitabile. Al 12′ prima occasione per gli uomini di Kolvidsson con Samaris che scalda i guantoni di Buchel, l’estremo difensore di Anastasiadis se la cava piuttosto egregiamente. Sei minuti più tardi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Siovas prova ad anticipare tutti ma non riesce a inquadrare il bersaglio grosso. Il Liechtenstein tiene duro ma non può resistere così per 90 minuti, soprattutto se si fa schiacciare in questa maniera dagli avversari. {agg. di Stefano Belli}

Dobbiamo segnalare che non ci sarà una diretta tv di Liechtenstein Grecia in Italia e non sarà disponibile nemmeno una diretta streaming video per questa partita delle qualificazioni europee. Il punto di riferimento principale sarà di conseguenza il sito ufficiale della Uefa nella sua sezione dedicata (https://www.uefa.com/european-qualifiers/), oltre che sui profili social delle due Federazioni coinvolte.

Tutto è pronto per Liechtenstein Grecia, partita che a Vaduz vedrà logicamente gli ospiti grandi favoriti per la vittoria e per incamerare i primi tre punti sulla strada verso gli Europei 2020, ai quali si qualificheranno le prime due di ogni girone più quattro squadre dai playoff che però si svolgeranno in base ai verdetti della Nations League. In ogni caso, il Liechtenstein non dovrebbe avere speranze di qualificazione, la Grecia invece punta a un posto fra lei rime due per rinverdire l’eccellente tradizione recente degli ellenici agli Europei. Tutti ricordano la clamorosa vittoria nel 2004, sovvertendo tutti i pronostici già nella prima fase e poi sino alla finale vinta a Lisbona contro i padroni di casa del Portogallo, ma merita una citazione anche il cammino più che positivo nel 2012, quando la Grecia arrivò fino ai quarti, dove fu fermata dalla Germania. Ci sono stati poi gli ottavi ai Mondiali 2014 (miglior risultato di sempre per la Grecia nel torneo iridato) ma anche le mancate qualificazioni del 2016 e 2018. Adesso però si impone l’attualità: parola al campo, Liechtenstein Grecia comincia! Ecco le formazioni ufficiali. LIECHTENSTEIN (4-4-2): B. Büchel, S. Wolfinger, Kaufmann, Rechsteiner, Göppel; Hasler, M. Büchel, Wieser, Polverino, Salanovic, Gubser. GRECIA (4-3-3): Vlachodimos, Bakakis, Siovas, Kourbelis, Koutris; Zeca, Fortounis, Samaris; Masouras, Mitroglou, Bakasetas.(Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Sempre più vicina la diretta di Liechtenstein Grecia, abbiamo già detto che questa partita fa parte della prima giornata del girone J nel cammino della fase di qualificazione agli Europei 2020. Andiamo allora adesso a scoprire quale sarà il calendario delle due Nazionali nei prossimi turni del gruppo che comprende pure l’Italia. Proprio gli azzurri saranno il prossimo avversario del Liechtenstein, martedì sera a Parma, mentre la Grecia è attesa da una difficile trasferta in Bosnia fra tre giorni. Si tornerà poi in campo a giugno, quando la Grecia ospiterà l’Italia ad Atene (8 giugno) e poi giocherà di nuovo in casa contro l’Armenia tre giorni più tardi, mentre il Liechtenstein nelle stesse date avrà una trasferta proprio in casa degli armeni e una partita casalinga contro la Finlandia. Le partite del girone saranno in totale dieci: le rimanenti sei saranno nella prossima stagione sportiva, due a settembre e poi altrettante anche a ottobre e novembre. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Verso la diretta di Liechtenstein Grecia, che di certo non è una partita classica del calcio europeo, possiamo osservare che sono solamente tre i precedenti fra queste due Nazionali, un’amichevole nel giugno 2004 che la Grecia disputò in preparazione agli Europei 2004 che sarebbero poi stati trionfali per gli ellenici e due partite delle qualificazioni ai Mondiali 2014 in cui Liechtenstein e Grecia erano inserite nello stesso girone come ora. Non stupisce osservare che sono state tre vittorie per la Grecia e nemmeno che il Liechtenstein sia ancora a secco di gol, eppure nonostante tutto non si è mai trattato di sfide troppo sbilanciate, un successo per 2-0 della Grecia nella prima amichevole e poi vittorie per 0-1 a Vaduz e 2-0 in casa per la Grecia nel 2013 nelle due partite di qualificazione mondiale, dunque effettivamente zero gol per il Liechtenstein ma “solo” cinque anche per la Grecia, che ha dunque il 100% di vittorie ma in modo non così dominante. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

Liechtenstein Grecia, diretta dall’arbitro belga Alexandre Boucaut, si gioca questa sera sabato 23 marzo 2019 alle ore 20.45 presso il Rheinpark Stadion di Vaduz, capitale del piccolo principato alpino. Liechtenstein Grecia si presenta come una partita dall’esito praticamente scontato ma va comunque seguita con attenzione, se non altro perché si tratta di una sfida valida per la prima giornata del girone J delle qualificazioni agli Europei 2020, cioè il gruppo che comprende anche l’Italia. Il Liechtenstein ovviamente non ha speranze di qualificazione, già fare qualche punto sarebbe un traguardo significativo e quello che conterà per i padroni di casa sarà soprattutto fare bella figura. La Grecia invece ha ambizioni maggiori, anche perché basta arrivare secondi per ottenere il pass: naturalmente oggi gli ellenici sono nettamente favoriti e dovranno partire con il piede giusto.

Diamo adesso un rapido sguardo alle probabili formazioni di Liechtenstein Grecia. I padroni di casa si affidano a un commissario tecnico islandese, Helgi Kolvidsson: il modulo di riferimento dovrebbe essere un ordinato 4-4-2 con cui provare a reggere l’urto di squadre superiori come ad esempio a novembre, quando nell’ultima uscita del Liechtenstein era arrivato un pareggio con l’Armenia firmato tra l’altro anche da un gol di Marcel Buchel dell’Empoli. Più volti noti per la Grecia, anche se Manolas ha lasciato il ritiro della Nazionale ellenica. Il modulo scelto da Angelos Anastasiadis potrebbe essere un 4-2-1-3 molto offensivo, d’altronde contro il Liechtenstein si può anche correre qualche rischio, con il veterano Mitroglou riferimento dell’attacco e Sokratis Papastathopoulos riferimento della retroguardia.

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Liechtenstein Grecia, che appare a senso unico secondo logica e pure secondo le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Il segno 2 per una vittoria della Grecia è infatti proposto a 1,15 ed è dunque considerato quasi certo, poi si sale a quota 7,50 in caso di pareggio (naturalmente segno X) e si toccherà infine la quota di ben 18,00 volte la posta in palio in caso di segno 1, indicante naturalmente un successo per il Liechtenstein.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Czytaj więcej…

Diretta/ Liechtenstein-Grecia (risultato finale 0-2) streaming tv: la …

La Grecia sbanca Vaduz battendo a domicilio il Liechtenstein per 2 a 0: vittoria tutto sommato facile e scontata per gli ellenici che non hanno avuto particolari problemi a domare gli avversari che hanno fatto il massimo per limitare i danni. A nove minuti dal …

Źródło: Il Sussidiario.net

Euro2020, Gruppo J: le formazioni ufficiali di Liechtenstein-Grecia

Le formazioni ufficiali di Leichtenstein-Grecia, sfida delle 20.45 del girone dell'Italia di qualificazione ad Euro2020: LIECHTENSTEIN (4-1-4-1): Buchel; Wolfinger, Kaufmann, Rechsteiner, Goppel; Wieser; Hasler, Buchel, Polverino, Salanovic; Gubser. GRECIA …

Źródło: TUTTO mercato WEB

Il Tardini ospita la sfida della Nazionale contro il Liechtenstein

"Ospitare a Parma l'incontro Italia – Liechtenstein è motivo di orgoglio – ha sottolineato il vice sindaco Marco Bosi -, la Nazionale torna nella nostra città dopo 6 anni (ultima volta è stato nel 2012 con la Francia)– e premia Parma che si sta incamminando ad …

Źródło: Gazzetta di Parma

Liechtenstein-Grecia: formazioni ufficiali, quote, pronostici

Per il Liechtenstein due risultati utili in Nations League, la vittoria 2-0 contro Gibilterra nell'unica gara degli ultimi tre anni nella quale ha mantenuto la porta inviolata e il pareggio 2-2 contro l'Armenia che sarà avversaria comune anche in questo girone.

Źródło: Infobetting (Blog)

Liechtenstein-Grecia, le formazioni ufficiali: gioca Mitroglou

Di seguito le formazioni ufficiali di Liechtenstein-Grecia: LIECHTENSTEIN – Buchel; Wolfinger, Kaufmann, Rechsteiner, Goppel; Wieser; Hasler, Buchel, Polverino, Salanovic; Gubser. GRECIA – Vlachodimos; Bakakis, Siovas, Kourbelis, Koutris; Zeca, Fortounis …

Źródło: Calciomercato.com

Formazioni ufficiali Liechtenstein-Grecia: Qualificazioni Europei 2020

Le formazioni ufficiali di Liechtenstein-Grecia, prima giornata del gruppo J di qualificazione per gli Europei 2020. Alle ore 20:45 di sabato 23 marzo al Rheinpark Stadion di Vaduz il Liechtenstein ospiterà la Grecia nell'incontro inaugurale della fase a gironi.

Źródło: Sportface.it

Parma, arriva la nazionale: il municipio si colora di azzurro

Soddisfazione è stata espressa dal vicesindaco, Marco Bosi, con delega allo Sport: "Ospitare a Parma l'incontro Italia – Liechtenstein è motivo di orgoglio. La nazionale torna nella nostra città dopo sei anni (ultima volta è stato nel 2012 con la Francia) – e …

Źródło: La Repubblica

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *