Probabili formazioni Ajax Tottenham/ Quote: il duello danese …

Probabili formazioni Ajax Tottenham/ Quote: il duello danese ...

E’ difficile individuare il protagonista nelle probabili formazioni di Ajax Tottenham: vogliamo però scegliere David Neres, che più di ogni altro rappresenta la continuità del progetto dei Lancieri nel corso degli ultimi anni. Matthijs De Ligt infatti era già un titolare nel 2017, quando Peter Bosz aveva guidato una squadra giovanissima alla finale di Europa League (persa contro il Manchester United); Neres, brasiliano classe ’97, era arrivato a gennaio dal Sao Paulo e in campo internazionale non era mai stato titolare, sommando quattro presenze per 59 minuti e rimanendo in panchina per quattro volte. In Eredivisie, più che altro per naturale turnover, il suo allenatore gli aveva concesso 5 partite dal primo minuto; l’anno seguente Neres era già titolare con Marcel Keizer (al quale è subentrato Ten Hag), ma l’Ajax era stato eliminato al terzo turno preliminare di Champions League e al quarto di Europa League. Maturato sapendo aspettare il suo momento, il brasiliano è definitivamente sbocciato: il suo 2018-2019 parla di 50 partite con 12 gol e 15 assist, sempre titolare in Champions League (tranne una volta, nella fase a gironi) con due reti consecutive contro Real Madrid e Juventus nel momento più caldo del torneo. Sarà lui a traghettare i Lancieri verso la finale? Staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

Come possibile duello nelle probabili formazioni di Ajax Tottenham scegliamo quello tutto danese: Lasse Schone incrocia infatti le armi con Christian Eriksen e, visto il modulo degli Spurs otto giorni fa, potrebbe esserci la riproposizione di un vero e proprio “scontro” a centrocampo. Schone, 32 anni, ha giocato 44 partite con la Danimarca; sono 87 (con 26 gol) quelle di Eriksen. I due sono stati compagni di squadra nell’Ajax: Eriksen infatti ha giocato qui tra il 2008 e il 2013, e nel 2012-2013 ha trovato Schone che giocava lui stesso in Olanda (nel NEC Nijmegen). Insieme i due danesi hanno vinto la Eredivisie alle dipendenze di Frank De Boer; Eriksen ha iniziato la stagione 2013-2014 con i Lancieri ma dopo 5 partite (condite da 2 gol) il Tottenham ha messo sul piatto 13 milioni di euro e lo ha portato a White Hart Lane, allora stadio del club. Oggi i due gioielli della Danimarca si trovano nuovamente faccia a faccia in una partita di grande importanza: soltanto uno di loro riuscirà a conquistare la finale di Champions League, inutile dire che per entrambi si tratterebbe della prima volta. (agg. di Claudio Franceschini)

Nel valutare le probabili formazioni di Ajax Tottenham, non possiamo non parlare nello specifico delle possibilità che Mauricio Pochettino ha a disposizione: il tecnico argentino nel corso della sua avventura con gli Spurs si è dimostrato un vero e proprio trasformista, mischiando uomini e moduli. All’andata, senza Harry Kane e Son Heung-Min, si è inventato Eriksen in mediana al fianco di Wanyama – rinunciando a Eric Dier e Moussa Sissoko – e puntando su Lucas Moura e Dele Alli alle spalle dell’ex della Juventus Fernando Llorente, mentre per questa partita della Johan Cruijff Arena la posizione del sudcoreano potrebbe essere di centravanti tattico, come ha sempre giocato senza Kane, oppure di trequartista allargato a sinistra, con la conferma di Llorente nel ruolo di prima punta e dunque la possibilità che Eriksen scali nuovamente a centrocampo. Per di più Pochettino deve ancora decidere se puntare sulla difesa a tre oppure a quattro: balla la posizione di Davinson Sanchez, ma con il colombiano titolare si rinuncerebbe a un giocatore offensivo. Staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

Analizziamo le probabili formazioni di Ajax Tottenham: la semifinale di ritorno della Champions League 2018-2019 si gioca alle ore 21:00 di mercoledì 8 maggio e, presso la Johann Cruijff Arena, si riparte dalla vittoria esterna con cui i Lancieri hanno espugnato lo stadio di Londra, costringendo ora gli Spurs – che hanno perso le ultime tre partite di campionato e non sono ancora certi del quarto posto – a vincere per almeno 2-1, e in generale a segnare non meno di due gol per arrivare alla prima finale in questa competizione. Tottenham che però sarà ancora senza Harry Kane e perde altri elementi che avrebbero potuto garantire qualche minuto d intensità; l’Ajax invece si presenta sostanzialmente al completo e dunque proverà a tenere il passo che ha caratterizzato una Champions League meravigliosa e contro le previsioni. Diamo allora uno sguardo più approfondito a quelle che potrebbero essere le scelte dei due allenatori per la partita che si gioca tra qualche ora, andando a leggere nel dettaglio le probabili formazioni di Ajax Tottenham.

Per Ajax Tottenham le quote che sono state fornite dall’agenzia di scommesse Snai indicano nei Lancieri la squadra favorita: il valore posto sul segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vale infatti 2,10 volte la somma che deciderete di mettere sul piatto, mentre siamo a 3,30 volte la puntata per il segno 2 che identifica il successo esterno degli Spurs. Il pareggio, risultato che manderebbe l’Ajax in finale, vi permetterebbe di guadagnare una cifra corrispondente a 3,75 volte quello che avrete investito con questo bookmaker.

GLI 11 DI TEN HAG

In Ajax Tottenham vedremo all’opera il 4-2-1-3 di Erik Ten Hag che abbiamo imparato a conoscere e soprattutto ammirare: Van de Beek, autore del gol decisivo al Tottenham Hotspur Stadium, agisce davanti alla mediana e alle spalle del tridente offensivo, rappresentando una sorta di mezzala d’assalto con licenza di staccarsi e fluttuare tra le linee appoggiandosi a Tadic – falso nueve – aiutandolo a liberarsi per il letale mancino. Le due frecce esterne sono ovviamente Ziyech e David Neres, con il marocchino che di fatto rappresenta il regista avanzato toccando tantissimi palloni e sviluppando una manovra che ha la sua prima mente creativa in Frenkie De Jong, già acquistato dal Barcellona a suon di milioni. Al fianco del giovane olandese avremo Schone, un pericolo soprattutto sui calci piazzati; la difesa viene comandata dal classe ’99 De Ligt che andrà in una big tra qualche settimana, Daley Blind è il cavallo di ritorno mentre Mazraoui (recuperato) e Tagliafico spingeranno a tutta fascia, con il camerunese Onana che sarà il portiere (e anche lui pare destinato all’addio estivo, forse per tornare al Barcellona).

I DUBBI PER POCHETTINO

La bella notizia per Mauricio Pochettino è certamente il ritorno di Son Heung-Min, che ha scontato la squalifica: il sudcoreano, uomo dei gol pesanti, agirà dunque da prima punta a meno che il tecnico non decida di puntare su Fernando Llorente, destinando Son alla trequarti in compagnia di Dele Alli ed Eriksen. In quel caso a rimanere fuori sarebbe Lucas Moura, che al contrario giocherà come esterno destro; in mediana manca Winks, dunque con la conferma di Eric Dier il ballottaggio per la seconda maglia riguarderà Moussa Sissoko e Wanyama, con le quotazioni di quest’ultimo che sono in ascesa. In difesa bisogna decidere se schierarsi a tre o a quattro: nel primo caso si alzano i laterali Trippier e Danny Rose e in mezzo ai belgi Alderweireld e Vertonghen ci sarà l’ex Davinson Sanchez, altrimenti destinato alla panchina perchè i compagni di reparto sono favoriti. Il portiere sarà ovviamente Hugo Lloris, capitano della squadra: l’obiettivo del francese è non subire gol, aumentando le possibilità che il Tottenham ribalti la sconfitta dell’andata e dando sicurezza ai compagni di squadra che dovranno andare a caccia della grande impresa.

AJAX (4-2-1-3): 24 Onana; 12 Mazraoui, 4 De Ligt, 17 D. Blind, 31 Tagliafico; 21 F. De Jong, 20 Schone; 6 Van de Beek; 22 Ziyech, 10 Tadic, 7 David Neres
A disposizione: 28 B. Varela, 3 Veltman, 16 Magallan, 8 Sinkgraven, 30 De Wit, 25 Dolberg, 9 Huntelaar

Allenatore: Erik Ten Hag

Squalificati:

Indisponibili: Eiting, H. Bandé

TOTTENHAM (4-2-3-1): 1 Lloris; 2 Trippier, 4 Alderweireld, 5 Vertonghen, 3 D. Rose; 15 E. Dier, 17 M. Sissoko; 27 Lucas Moura, 20 Alli, 23 Eriksen; 7 Son Heung-Min

A disposizione: 22 Gazzaniga, 16 Walker-Peters, 21 Foyth, 6 D. Sanchez, 33 B. Davies, 12 Wanyama, 18 F. Llorente

Allenatore: Mauricio Pochettino

Squalificati:

Indisponibili: Aurier, Winks, Lamela, Kane

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Czytaj więcej…

Probabili formazioni Ajax Tottenham/ Quote: il duello danese …

Per Ajax Tottenham le quote che sono state fornite dall'agenzia di scommesse Snai indicano nei Lancieri la squadra favorita: il valore posto sul segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vale infatti 2,10 volte la somma che deciderete di mettere sul piatto, …

Źródło: Il Sussidiario.net

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *