Il Brescia torna in Serie A dopo otto anni. Le “rondinelle” hanno battuto l’Ascoli 1-0 allo stadio Rigamonti nel 36esimo turno del campionato di Serie B. Tre punti che hanno assicurato la promozione diretta nella massima serie alla formazione di Eugenio Corini. Decisiva la rete di Dessena al 37′ del primo tempo. L’ultima apparizione in Serie A per il Brescia risale alla stagione 2010/2011 quando la squadra apparteneva ancora allo storico patron Gino Corioni. Dal 2017, infatti, la squadra lombarda appartiene a Massimo Cellino, storico proprietario del Cagliari.

Anche il Lecce avrebbe potuto ottenere la promozione diretta con una vittoria in casa del Padova ultimo in classifica. I salentini di Fabio Liverani, perdono 2-1 all’Euganeo: vantaggio di Baraye dopo tre minuti, raddoppio nella ripresa di Cappelletti. Mancosu, su rigore, riapre il match ma agli ospiti la rimonta non riesce. Lecce ko dopo tre vittoria consecutive e a quota 63 punti.