Una giusta causa: recensione del film con Felicity Jones

Una giusta causa: recensione del film con Felicity Jones

Una giusta causa (On the Basis of Sex) è una sorta di legal drama nella misura in cui viene raccontato l’iter processuale di un caso di diritto fiscale del 1970: Charles E. Moritz assume un’infermiera per assisterlo nella cura della madre anziana, tuttavia, essendo un uomo celibe, la legge gli nega la detrazione fiscale relativa all’assistenza sanitaria. Ma è anche un biopic sugli inizi della carriera di Ruth Bader Ginsburg.

Film Una giusta causa

Ruth Bader Ginsburg è stata il primo giudice donna della Corte Suprema degli Stati Uniti. Ha dedicato la vita a combattere per il diritto di trattamenti equi, senza distinzioni gender, e le pari opportunità tra uomini e donne. Ginsburg è anche una leggenda vivente, una star della giurisprudenza molto amata: a lei sono ispirati tatuaggi, costumi di Halloween, t-shirt, tazze per la colazione, e persino decorazioni per le unghie. Grazie alle sue battaglie civili, ad oggi, resta un mito per gli studenti di legge.

Una giusta causa

Nei panni di Ruth Bader Ginsburg c’è una perfetta Felicity Jones, subentrata a Natalie Portman: quest’ultima candidata al ruolo per diversi anni, in fase di pre-produzione. Accanto alla Jones, nel ruolo del marito Martin D. Ginsburg, troviamo un convincente Armie Hammer. Nel cast figurano anche Kathy Bates, Justin Theroux e Sam Waterston. Infine, anche a Ginsburg spetta un emozionante cameo per lo spettatore nei panni di se stessa.

Il biopic è scritto da Daniel Stiepleman ed è diretto da Mimi Leder. La struttura convenzionale del film, che opta per la linearità temporale, permette di conoscere questa donna straordinaria senza apporti autoriali potenzialmente invasivi. Lo spettatore non viene distratto, ma può appassionarsi alla forza della storia e trarne solida ispirazione.

© Riproduzione riservata


Czytaj więcej…

Una giusta causa, la recensione: diritti delle donne, non c'è solo …

Uno dei modi più intelligenti di parlare della politica e dell'attualità è guardare indietro nel tempo per trovare dei riferimenti all'oggi. Il cinema e la letteratura sono pieni di questi espedienti. L'ultimo caso a cui ci è capitato di assistere è Una giusta causa, il film …

Źródło: Movieplayer.it

Una giusta causa: recensione del film con Felicity Jones

Sull'incredibile vita della magistrata newyorkese, una delle sole quattro donne a essere entrata a far parte della Corte Suprema degli Stati Uniti, la regista Mimi Leder (quella di Deep Impact, The Code e Un Sogno per Domani) ha tratto Una Giusta Causa …

Źródło: Cinematographe.it – FilmIsNow

Una giusta causa: Recensione, la parità dei generi

Il titolo originale di Una giusta causa recita On the basis of sex, il film ci racconta della ormai leggendaria avvocatessa Ruth Bader Ginsburg , poi diventata, seconda donna nella storia, giudice della corte suprema degli Stati Uniti, la quale si è battuta …

Źródło: TalkyMovie (Blog)

Una giusta causa: trama, recensione e clip esclusiva del film con …

Una giusta causa è un film del 2019 diretto dalla regista Mimi Leder con Felicity Jones e Armie Hammer (Chiamami col tuo nome). La pellicola racconta la storia, o una parte della storia, di Ruth Bader Ginsburg, avvocatessa e attivista dei diritti civili che ha …

Źródło: Pianetadonna

Recensione film Una giusta causa con Felicity Jones nei panni di …

Una giusta causa (On the Basis of Sex) è una sorta di legal drama nella misura in cui viene raccontato l'iter processuale di un caso di diritto fiscale del 1970: Charles E. Moritz assume un'infermiera per assisterlo nella cura della madre anziana, tuttavia, …

Źródło: Mauxa

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *