Unicredit, il consenso vede 4,88 mld di ricavi e 1,19 mld di utile

Unicredit, il consenso vede 4,88 mld di ricavi e 1,19 mld di utile

Jean Pierre Mustier

In attesa della trimestrale, che sarà pubblicata mercoledì 8 maggio, Unicredit  ha reso noto il consenso degli analisti sui dati relativi al primo trimestre 2019. L’utile netto è previsto a 1,191 miliardi di euro, dopo 1,727 miliardi di fine 2018 e i 29 milioni del terzo trimestre dello scorso anno, affossati dalla mega svalutazione della partecipata in Turchia, Yapi Kredi.

Il margine di intermediazione (net interest income), la capacità della banca ordinaria di operare, dovrebbe assestarsi al 31 marzo scorso a 2,677 miliardi, in calo del 4,9% trimestre su trimestre ma in linea con un anno fa (+0,2%). Per contro le commissioni nette a 1,679 miliardi dovrebbero essere in rialzo dell’1% sul trimestre e in calo del 4,6% nell’anno. I 345 milioni derivanti dal trading si confrontano con i 379 milioni nel quarto trimestre e i 667 di inizio 2018.

I ricavi totali per il consenso degli analisti dovrebbero essere di 4,888 miliardi di euro rispetto a 5,014 miliardi al 31 dicembre 2018 e 5,276 miliardi di un anno prima, con costi operativi per 2,619 miliardi nelle attese, in contrazione rispetto a 2,877 miliardi di fine 2018. A questo punto il margine operativo lordo dovrebbe toccare 2,269 miliardi di euro, con un balzo del 7,4% nel trimestre e inferiore per il 3,4% rispetto ad un anno fa.

Una nota di Kepler Cheuvreux mette in discussione il consenso su Unicredit , spiegando che l’ultima riga di bilancio dovrebbe essere invece più alta del 15%, pari a 1,365 miliardi di euro, grazie al 20% in meno di accantonamenti, pari a 42 punti base di costo del rischio e il 50% in più di entrate straordinarie, soprattutto capital gains dalla cessione di beni immobili, come aveva anticipato il ceo Mustier alla fine dello scorso anno. Il consenso si aspetta un dividendo per azione di 0,76 euro dal precedente 0,77 euro, mentre per Kepler il rapporto è di 0,65, il 5% circa in meno.

Il 30 aprile Credit Suisse ha pubblicato le sue attese sui dati di Unicredit , nelle quali si aspetta 1,260 miliardi di euro di utile, una posizione intermedia rispetto al consenso e a Kepler. Il buon dato atteso al 31 marzo è il risultato di un mix di tagli e di cessioni. Gli analisti della banca svizzera si aspettano, infatti, 360 milioni di euro di utile dalla vendita di parte del patrimonio immobiliare, a cui aggiungere i 300 milioni di sovra-accantonamenti che si sono liberati dopo il recente pagamento della multa agli Stati Uniti sulla questione delle sanzioni all’Iran e ad altri Stati.

Questa mattina il titolo della banca, che ha avviato le contrattazioni in rosso, passa in positivo e ora sale dello 0,18% a 12,352 euro per azione.


Czytaj więcej…

Unicredit: ecco cosa vede il consensus per il primo trimestre 2019

La settimana prossima la stagione delle trimestrali vedrà in primo piano a Piazza Affari le big del comparto bancario, tra cui Unicredit. I conti dei primi tre mesi dell'anno del gruppo guidato da Jean-Pierre Mustier verranno comunicati nella giornata di giovedì 9 …

Źródło: Finanzaonline.com

Unicredit, le stime degli analisti per il primo trimestre 2019

Il margine di intermediazione e il risultato di gestione sono previsti rispettivamente a 4,89 miliardi (in calo rispetto ai 5,11 miliardi del primo trimestre del 2018) e a 1,72 miliardi di euro. Tabella – Le stime degli analisti su Unicredit per il 1° trimestre 2019 …

Źródło: SoldiOnline.it

Unicredit, il consenso vede 4,88 mld di ricavi e 1,19 mld di utile

In attesa della trimestrale, che sarà pubblicata mercoledì 8 maggio, Unicredit ha reso noto il consenso degli analisti sui dati relativi al primo trimestre 2019. L'utile netto è previsto a 1,191 miliardi di euro, dopo 1,727 miliardi di fine 2018 e i 29 milioni del terzo …

Źródło: Milano Finanza

Unicredit: superata la barriera chiave a 12,30-12,40 euro

Interessante svolta rialzista per Unicredit , che stamattina ha gestito al meglio un avvio debole, per poi rilanciarsi verso la resistenza chiave in area 12,30-12,40 euro e quindi superare anche questa barriera, fornendo così un chiaro segnale di forza: la …

Źródło: Milano Finanza

Trimestrale Unicredit: previsioni conti primo trimestre 2019

Comprare o vendere azioni Unicredit in vista della pubblicazione dei conti del primo trimestre 2019 della banca? Rispondere oggi a questa domanda non è affatto semplice anche perchè mancano ancora alcuni giorni alla pubblicazione della trimestrale …

Źródło: BorsaInside

Trimestrale UniCredit: conti sotto la lente

Le previsioni sulla trimestrale di UniCredit sono state formulate sulla base dei giudizi espressi da 22 broker, sia italiani che internazionali, e si sono spinte ben oltre il 1° trimestre 2019. Sotto la lente degli analisti sono finiti sia l'intero anno corrente che il 2020.

Źródło: Money.it

UniCredit tonica con consensus trim1

UniCredit +0,9% guadagna terreno in scia alla pubblicazione sul sito del gruppo delle stime di consensus per il primo trimestre (dati in uscita tra una settimana esatta): l'utile netto è atteso in crescita a 1,287 miliardi di euro da 1,112 miliardi nel trim1 2018.

Źródło: Trend-online.com

Unicredit, forte resistenza a 13,07 euro

Unicredit è arrivato con i massimi di aprile a 13,07 sul38,2% di ritracciamento (Fibonacci) del ribasso dal picco di agosto 2017,resistenza dalla quale è partita una flessione. Solo sotto area 12 rischiocomunque di cali verso 11,45, base del gap del 1° aprile.

Źródło: Trend-online.com

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *